#stiamoinsieme campagna social del MIPPE durante l’emergenza Covid-19

pubblicato in: Articoli | 0

“A casa restiamo, in rete ti accompagniamo”

Viviamo tutti un periodo di intensa incertezza e timore per la nostra salute e il nostro futuro.

Imprevisto, inaspettato, imprevedibile.

Una fonte di stress che coglie tutti impreparati.

Ma noi, che ci occupiamo di perinatale, siamo coscienti di quanto tutto ciò impatti ancora più profondamente sui genitori in attesa e su coloro che hanno un figli* da poco tempo.

Madri e padri che più di altri hanno bisogno di incontrarsi, di confrontarsi in gruppo, di potersi preparare alla nascita, di poter condividere le emozioni, i dubbi e i timori che divenire genitori e avere un* bambin* comporta.

Ecco perché come MIPPE, pensiamo che ora più che mai sia importante restare vicini alle donne e agli uomini che stanno attraversando questo passaggio della vita in un tempo di socialità ristretta e costretta a casa.

Coscienti anche di quanto sia importante vivere serenamente il periodo dell’attesa e quanto sia delicato il passaggio alla genitorialità, questa campagna non si rivolge unicamente ai genitori ma anche a chiunque sia “attorno” a loro, perchè sia consapevole della responsabilità che come comunità si ha nel "farsi casa" e proteggere ciò che di più prezioso e fragile esista: il/la bambin* che nasce e i genitori che nascono.

Nel prossimo mese, e durante tutto il periodo dell’emergenza Coronavirus (che ci auguriamo finisca presto per tutti), come MIPPE desideriamo “restare a casa” con voi coppie in attesa e in post parto accompagnandovi con suggerimenti di “buoni” libri da leggere, con video e contenuti per approfondire tematiche che pensiamo possano interessarvi in questo particolare momento della vostra vita, ma anche invitandovi a inviarci domande, riflessioni, richieste alla nostra e-mail mippe.info@gmail.com oppure sulla nostra pagina Facebook su ciò che vi sta a cuore.

#stiamoinsieme #mippeinrete